olimpia | Fibra di Kapok
52
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-52,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
 

Fibra di Kapok

About This Project

I frutti di questa pianta, un maestoso albero che può arrivare oltre i 60 m di altezza, considerata in tempi antichi uno dei simboli sacri della mitologia Maya, contengono una massa densa di fibra che, a seguito di un’attenta lavorazione, viene trasformata in un filo utilizzabile per produrre l’imbottitura di cuscini, materassi, trapunte e  tessuti. Viene detto anche “lana vegetale”, è la sua densità di 0,35 g/cm³, che la rende la fibra naturale più leggera del mondo.